22 maggio '05 ::: Test Codogno

Giornata di allenamento del GRT sul circuito di Codogno. Presenti sin dalle prime ore del mattino Ognibene e Lagiongada, quest'ultimo di ritorno dalla pista di Arzignano dove ha svolto una giornata di prove libere nella giornata di sabato. Assente ingiustificato Maisano, ancora con la testa altrove ma lontano dalle minimoto...

Il vincolo imposto dai limiti fonometrici rende difficile il normale svolgimento della giornata di prove libere, costringendo tutti i piloti a lunghe e stressanti attese prima di entrare in pista per godere dei 10 minuti a propria disposizione, come da imposizioni del comune di Codogno che non ha ancora provveduto a rilasciare il permesso di far entrare 22 minimoto contemporaneamente sul tracciato lodigiano.
Effettuare modifiche alla moto Ŕ impossibile e la giornata si trasforma in un puro e semplice lavoro di allenamento, rimandando la ricerca del giusto set-up alla prossima uscita con la speranza di avere la pista completamente operativa. Molti dei piloti che prenderanno parte alla terza selettiva Zona A che si svolgerÓ il 12 giugno si sono riversati nel paddock della 'PREMOLI' che continua a mantenere alto il target di gradimento da parte di tutti gli amanti di questo affascinante mondo.
Brutta caduta da parte di Lagiongiada prima della pausa pranzo; il pilota brianzolo Ŕ costretto ad abbandonare la giornata di prove per recarsi all'ospedale dove gli Ŕ stata applicata una fasciatura rigida alle dita della mano destra. Fortunatamente nessuna frattura per il piccolo Nicol˛ che dovrebbe essere regolarmente al via sulla pista di Arzignano.
Il GRT vi da appuntamento al 29 maggio sulla pista di Arzignano dove si svolgerÓ la quarta selettiva del Campionato Italiano Zona A.

Si ringrazia minimotoracing per le foto.